Silvia Scerrino


Silvia Scerrino nasce, vive e lavora a Palermo, dove si è laureata in architettura nel 1991. Nel 1994 fonda la società di produzione Eikonos image-processing con la quale realizza più di 20 documentari soprattutto su luoghi ed eventi storici, ed organizza svariate rassegne e seminari sul cinema. Nel 1996 fonda la casa editrice Edizioni Papageno, con la quale pubblica il decinale di cinema “Ad occhi Aperti”, unica rivista di critica ed informazione cinematografica pubblicata a sud di Roma, e alcune monografie su registi ed attori italiani. Nel 2000 costituisce e presiede la Associazione Culturale Visionaria e intraprende per essa l’attività di producer.

Si occupa di Organizzazione generale per i film:

2001: “Il Buma”, dichiarato dal Ministero competente di interesse culturale nazionale, del regista Giovanni Massa prodotto dalla C.L.C.T. a.r.l.

2003:”Alla luce del sole” con la regia di Roberto Faenza e attore protagonista Luca Zingaretti, prodotto dalla Jean Vigo Italia di Roma.

2004:”La passione di Giosuè l’ebreo” con la regia di Pasquale Scimeca, prodotto dalla Arbash s.c.a r.l.

Cura le Relazioni esterne per i seguenti film:

1998: “SENTI AMOR MIO?”: Coordinamento produttivo, promozione e distribuzione del cortometraggio in 35 mm. della durata di 9’ della regista Roberta Torre vincitore del Premio AIACE per il miglior cortometraggio al Festival di Venezia Biennale Cinema.

2000: “ANGELESSE”: Coordinamento produttivo del video della durata di 35’ della regista Roberta Torre presentato al Festival di Taormina ed acquistato dalla Rete 2 della RAI, sezione Videosapere.

2006: “I VICERE’” con la regia di Roberto Faenza, prodotto dalla Jean Vigo Italia di Roma

Svolge l’attività di Producer per i seguenti film:

2000

“Ferdinandea” docu-fiction del regista Claudio Pappalardo prodotta da Farenheit 451 di Torino.

2003

 “Paso Doble”, documentario

 “Girotonno” spot per il Comune di Carloforte in Sardegna.

IL RESTAURO DI UNA STATUA  documentario per la Sovrintendenza BB.CC.AA. di Trapani

2004

“Racconto di un successo”, documentario con la regia di Gaetano di Lorenzo.

2005

“Pueblito Viejo”, documentario

AMAP spot istituzionale.

“Miracolo a Ballarò”, con la regia di Gaetano Di Lorenzo.

AMG spot istituzionale.

2006

backstage del film “Il dolce e l’amaro” con la regia di Andrea Porporati, per la società Sciarlò di Francesco Tornatore e la Medusa.

2007

“ISOLA NUDA” per la regia di Debora Inguglia, cortometraggio coprodotto con il London College of Communication.

 “ULTIMO MODELLO”, con la regia di Luca Lucchesi, cortometraggio in pellicola selezionato al Festival Internazionale del Cortometraggio di Latina (Festival Pontino).

“CACCIA ALLE STREGHE”, documentario con la regia di Sofia Ganci

“Isola Nuda”, con la regia di Debora Inguglia, vincitore del Premio Libero Bizzarri 2009 – Premio Speciale della Giuria e vincitore dell’Academy Award per la produzione

2008

“CAFFE’ GORA”, documentario con la regia di Marino Brandoli

2009

“Con gli Occhi di un altro” con la regia di Antonio Raffaele Addamo, prodotto dalla Associazione Tersite

“Ristabanna” con la regia di Daniele De Plano e Gianni Cardillo

2011

“Asakusa no Brecth” documentario del musicista Gianni Gebbia in collaborazione con Pippo Bisso

“dell’infranta compiutezza”, di cui cura anche la regia, documentario finanziato dalla Regione Siciliana, Assessorato al Turismo, Dipartimento del Turismo, che si avvale dei benefici previsti dall’APQ Cinema e Audiovisivi.

2012

“Cantieri Culturali alla Zisa”, documentario collettivo di Clarissa Cappellani, Emma Dante, Paola Randi e Roberta Torre.

“Nella Terra del Padrino”, regia di Francesco Calogero, prodotto dalla Gran Mirci Film per Rai Cinema

2013

“PER MOSSE D’ANIMA”, regia di Enzo Randisi e Stefano Vetrano, prodotto dall’Associazione DAF per Rai Cinema.

“L’UOMO CHE SPARAVA DRITTO”, regia di Filippo Macelloni, prodotto dalla Ad hoc film per le reti RAI.

“SECONDA PRIMAVERA”, regia di Francesco Calogero, prodotto dalla Polittico srl.

“EN PASSANT”, regia di Roberto Bonaventura (in lavorazione).

“OFFICIUM”, regia di Giuseppe Carleo.

Organizza i seguenti festival internazionali:

2010

“Eolie in video” all’interno del festival “Un mare di cinema – Premio Efesto d’Oro” giunto alla XXVII edizione e presentato ai festival di Cennes e Venezia.

2011

“Sicilia Queer Film Fest”, giunto nel 2014 alla IV edizione.

Cura l’edizione culturale e le relazioni storiche per il restauro dei maggiori monumenti siciliani per il “Laboratorio per l’Architettura Storica” e la redazione dei testi della video guida di Palazzo dei Normanni di Palermo per la Alfa Production di Roma.